L’aeroporto Orio al Serio: un passaggio verso i parchi alpini più belli

I parchi alpini Italiani rappresentano un patrimonio naturale di grande attrattiva turistica. Alcuni dei più belli sono facilmente raggiungibili dallo scalo low cost di Orio al Serio…

Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi

parco-nazionale-delle-dolomiti-bellunesiIl Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi è situato nel Veneto settentrionale, in provincia di Belluno, sul margine delle Alpi sudorientali, in zone molto impervie, ed è incluso nel sito delle Dolomiti, dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO nel 2009. Questo parco è raggiungibile dall’aeroporto di Orio al Serio in autobus, con un tragitto di 3h 50 min. Questo parco è meta ideale per turisti, non necessariamente esperti, in cerca di itinerari naturalistici che si tengano a quote modeste, prevalentemente interessati alla flora, alla fauna e alla geologia dei luoghi. Il parco comprende un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica, costituito da boschi di latifoglie e di conifere, pascoli e immensi prati. Sono presenti specie rare quali rododendri, cardi, stelle alpine e numerose altre piante montane. La varietà del territorio consente il proliferare di numerose specie animali, come la marmotta, l’ermellino, la martora, il capriolo, il cervo, il camoscio ed il muflone.

Parco nazionale del Gran Paradiso

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso si trova tra Piemonte e Valle D’Aosta ed è il primo parco nazionale istituito in Italia. Questo Parco è la meta ideale per tutti gli amanti della montagna, sia d’inverno che d’estate, perché consente di immergersi tra fitti boschi e vaste praterie alpine.

Per i turisti che fanno scalo presso l’aeroporto di Orio al Serio risulta più agevole raggiungere il versante piemontese del Parco, mediante un tragitto in autobus o in auto della durata di poco più di 2 ore. Il Parco è costituito da 5 meravigliose ed ampie vallate principali generate dallo scioglimento dei ghiacciai: la Valle di Cogne, la Valle Orco, la Valle Soana, la Valle di Rhemes e la Valsavaranche, nelle quali scendono i ricchi torrenti. Proprio la vetta del Gran Paradiso, dal quale prende nome il parco, è la più alta con i suoi 4061 metri. La vegetazione è molto varia e il fondovalle è costituito prevalentemente da abeti bianchi, abeti rossi, pini cembri e larici. La fauna del Parco Nazionale del Gran Paradiso è costituita prevalentemente dallo stambecco delle Alpi, che si può incontrare prevalentemente nelle zone rocciose del parco e nelle praterie, da camosci, lepri bianche, marmotte e aquile reali.

Parco nazionale dello Stelvio

Il Parco Nazionale dello Stelvio è si estende tra le Alpi di Lombardia e Trentino-Alto Adige con i suoi 130.700 ettari e quote medie molto elevate, per tre quarti al di sopra del 2000 metri. Il Parco è costituito da tre settori: Lombardia, Alto Adige e Trentino. Con quasi 600 km2, quello lombardo rappresenta il settore più vasto. Facendo scalo presso l’aeroporto di Orio al Serio, quelli più comodi da raggiungere in autobus e automobile, sono i versanti di Brescia e Sondrio, con un tragitto di circa 3 ore. Questo parco è l’ideale per chi desideri cimentarsi in escursioni e gite in alta quota, dalle più semplici alle più impegnative. La rigogliosa flora presente in questo parco costituisce un’attrattiva di grande rilievo grazie alla presenza di numerose specie protette, quali la stella alpina e la genziana, oltre al giglio martagone e rosso, l’arnica e il rododendro. Queste specie floreali si possono ammirare anche più comodamente nel Giardino Botanico “Rezia”, a Bormio. Anche le specie animali sono molto varie ed interessanti; si possono infatti incontrare esemplari di stambecco, capriolo, camoscio, cervo, scoiattolo, ermellino, gallo cedrone ed aquila.

Share